Nella nostra azienda agricola vengono coltivati 9 diversi tipi di lavanda, che appartengono a due famiglie distinte: Officinalis vera e Ibrida, chiamata anche lavandino.
Il colore della fioritura varia a seconda della tipologia: si possono ammirare il bianco, il rosa, il blu o il classico violetto.
Questo assortimento di specie e di sfumature ci permette di avere zone fiorite da fine Maggio fino alla metà di Agosto.
Tutte le lavande vengono moltiplicate per talea e, una volta radicate, vengono messe a dimora nel terreno ad inizio primavera in filari distanti due metri.

Fatto ciò, vengono irrigate una sola volta all’inizio, lasciando che sia la natura a fare il suo corso con il sole, la poggia ed il vento.
La prima fioritura viene utilizzata solitamente per l’essicazione, mentre la seconda per gli olii. Per una maggior fragranza e qualità, vengono raccolti soltanto i fiori, senza il gambo.
Una volta effettuata la raccolta, tutte le piante di lavanda vengono potate entro il mese di Ottobre, in modo che si rinforzino per poter superare anche gli inverni più rigidi.
A questo punto, giunge per la lavanda, e per noi, un po’ di meritato riposo… fino alla prossima fioritura!